Benessere di cartilagini e articolazioni nello sportivo

  • Dicembre 22, 2020
  • News

Quante volte ha avuto problemi a cartilagini e articolazioni dopo uno sforzo prolungato? Scopriamo assieme come mantenerle sane e in salute.

Le articolazioni sono strutture complesse che devono quotidianamente rispondere a una serie di esigenze tra loro apparentemente discordanti; ampia mobilità, esecuzione di movimenti sia precisi che veloci, capacità di sopportare sollecitazioni esplosive spesso contestuale ad esercizi con carichi elevati.

Questo risultato si raggiunge grazie all’impiego di strutture dalle caratteristiche tra loro molto diverse, la resistenza e la robustezza dell’osso, la capacità di tenuta dei legamenti, la capacità di ammortizzazione e di “autolubrificarsi” delle cartilagini e la stabilizzazione dinamica che la muscolatura realizza durante il movimento.

Quali accorgimenti possono mostrarsi utili per il benessere articolare?

Trattandosi di dover supportare il funzionamento di un sistema complesso, ovviamente l’approccio deve mostrarsi multifattoriale, il primo passo in tal senso è sicuramente quello di ricercare e supportare prima di tutto un adeguato stato nutrizionale.

Questo significa che mediante una dieta varia ed equilibrata ed eventualmente mediante il ricorso a un completamento con adeguate strategie di integrazione è importante garantire una sufficiente presenza di macro e micronutrienti.

Per esempio, mediante un adeguata fornitura di proteine (un macronutriente) è possibile supportare un’adeguata funzionalità muscolare, la sintesi di collagene e di alcune sostanze necessarie al supporto della funzionalità cartilaginea.

Quest’azione viene completata e sostenuta da una sufficiente fornitura di micronutrienti, vitamina C a supporto della sintesi di collagene, vitamina D a supporto del metabolismo del calcio, vitamine del gruppo B a supporto della funzionalità energetica cellulare e così via. Confermando il ruolo centrale dei macro e micronutrienti e l’importanza dello stato nutrizionale.

Leggi anche: Stato nutrizionale, salute e performance fisica dello sportivo: i perchè di nutrienti e micronutrienti

Ciclista su bici Bianchi da triathlon team KEFORMA

Quali altri integratori alimentari possono mostrarsi utili per cartilagini e articolazioni?

Esistono sostanze di diversa natura che possono contribuire con diversi meccanismi al supporto della funzionalità articolare. Tra queste principalmente troviamo il collagene idrolizzato e la glucosammina.

Il collage idrolizzato

Il collagene idrolizzato è molto probabilmente una delle risorse nutraceutiche di maggior interesse in quanto si dimostra utilissimo da un lato nel fornire il “materiale di apporto” utilizzato dall’organismo nella produzione di collagene (fondamentale per la strutturazione di tendini, legamenti eccetera) e dall’altro nel fornire lo stimolo all’incremento della sintesi e deposizione di collagene a livello dell’intero organismo.

La somma di questi effetti permette di favorire i naturali processi di rimaneggiamento e di ripristino delle strutture, mostrandosi quindi utile in trattamento e in prevenzione.

La glucosammina

La glucosammina sia nelle sue formulazioni “classiche” che nelle recenti forme estrattive di origine vegetale si dimostra di notevole interesse come elemento fondamentale nella costituzione del tessuto cartilagineo. Da essa infatti dipendono la resistenza alla compressione e il mantenimento di un corretto stato di idratazione e di lubrificazione della cartilagine e dell’articolazione.

Una strategia globale che permetta di supportare e ottimizzare lo stato nutrizionale, affrontando se necessario problematiche specifiche con integratori alimentari specifici permetterà una gestione razionale e progressiva sia in trattamento ma soprattutto nella prevenzione delle più comuni problematiche articolari.

Vai ai prodotti: HYDROFLEX, D-VIT 2000, C VIT 1000

Dr Alexander Bertuccioli
Medico Chirurgo, Biologo Nutrizionista
Perfezionato in Nutrizione in Condizioni Fisiologiche - www.synalab.it
Professore (a.c.) - Scienze e tecniche dietetiche applicate
Professore (a.c.) - Laboratorio di valutazione antropometrica
Dipartimento di Scienze Biomolecolari - DISB - Scuola di Scienze Biomediche, Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo" - www.uniurb.it
ESNS Fellows - esns.academy
Comitato scientifico Associazione Italiana Fitness e Medicina - AIFeM - www.aifem.it
Comitato scientifico Federazione Italiana Fitness - FIF - www.fif.it

Prodotti Keforma consigliati

Trova il rivenditore più vicino
  • Healthy Food, MCT LINE
    Crema spalmabile proteica senza zuccheri.
    € 12.00
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Salute e Benessere
    Integratore alimentare di acidi grassi essenziali Omega 3 (EPA + DHA).
    € 48.00
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Aminoacidi
    Aminoacidi ramificati 100% Kyowa, per la costruzione della massa muscolare.
    € 88.00
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Idratazione
    Integratore idro-salino, energetico e ipotonico.
    € 24.00
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Aminoacidi
    I BCAA nel rapporto 4:1:1 rappresentano un innovativo rapporto anabolico di amminoacidi ramificati.
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Aminoacidi
    È un integratore specifico per sportivi a base di aminoacidi a catena ramificata.
    € 48.00
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Healthy Food, MCT LINE
    Prodotto da forno con MCT (trigliceridi a catena media).
    Prima
    Durante
    Dopo
  • Healthy Food, MCT LINE
    Crema spalmabile proteica senza zuccheri.
    € 11.50
    Prima
    Durante
    Dopo