Gli aminoacidi negli sport funzionali

allenamento crossfit con le corde e recupero con aminoacidi

I hurried into the local department CISA certification store to grab1 Examprepwell some last minute Chirsmas gifts. I looked at all the people and grumbled2 to myself. I would be in here forever 70-412 exam questions and I just had so much 1Z0-062 study guide pdf to do. Chirsmas was CCNA 200-125 PDF beginning to become such a 70-412 exam questions drag. I kinda wished that I could just sleep through Chirsmas. But I hurried the best I 1Z0-062 study guide pdf could through all the people to the Cisco 300-075 VCE toy CISA certification department. CCNA 200-125 PDF Once again I kind of mumbled3 Examprepwell CCNA 200-125 PDF to myself at the prices of all these toys, 70-412 exam questions and wondered if the grandkids would even play whit4 Cisco 300-075 VCE them. I found myself in Cisco 300-075 VCE the CCNA 200-125 PDF doll aisle5. Out of the Itcertpasses corner of my eye I Itcertpasses saw a little boy about 5 holding a 70-412 exam questions lovely doll.He kept touching6 her hair and he held her so gently. 1Z0-062 study guide pdf I could not seem to help myself. I just Examprepwell kept 70-412 exam questions loking over at the little boy and wondered who the doll was 70-412 exam questions for. I watched him CCNA 200-125 PDF turn to a woman and he called his aunt by name and said, CISA certification “Are you sure I don’t have enough money?” She replied a bit impatiently, “You know that you don’t have enough money for it.” The aunt 1Z0-062 study guide pdf told the little boy not to go anywhere that she had to go and get some other things and would be Examprepwell Itcertpasses back 1Z0-062 study guide pdf in a few minutes. And Itcertpasses then she left the aisle. The boy continued to hold the doll. After a 1Z0-062 study guide pdf bit I Cisco 300-075 VCE asked the boy 70-412 exam questions who the doll was for. He said, “It is the doll Examprepwell my sister wanted so badly for Chirsmas. She just knew that Santa would CISA certification bring 70-412 exam questions it. “I told him that maybe 70-412 exam questions Santa was going 1Z0-062 study guide pdf to 70-412 exam questions bring it . He said, “No, Santa can’t go where Examprepwell my sister is…. I have to Itcertpasses give 1Z0-062 study guide pdf the doll to Cisco 300-075 VCE my Mama to Itcertpasses Examprepwell take to her. “I CCNA 200-125 PDF asked him where his siter was. He looked at me with the saddest eyes and said, “She was gone to be with Jesus.

My Daddy 70-412 exam questions says that Mamma is going to Itcertpasses have Examprepwell to go be with her.” My heart nearly CISA certification stopped beating. Then 1Z0-062 study guide pdf the Itcertpasses Examprepwell boy looked at me again and said, “I told my Daddy to tell my Mama not to go yet. I told him to tell her to wait till CISA certification I got back from the store.” Then he asked me if Itcertpasses i wanted CISA certification to see his picture. I told 1Z0-062 study guide pdf him I’d love to. He Cisco 300-075 VCE pulled out CISA certification some CISA certification picture he’d had taken at the front of the store. He said, “I want my Mama to take this CCNA 200-125 PDF with her so the 1Z0-062 study guide pdf dosen’t ever forget me. I love my Mama so Examprepwell very much and I wish she dind not have CISA certification to leave me.But Daddy says she will need to Itcertpasses be with my sister.” I saw CCNA 200-125 PDF that the little boy Itcertpasses had lowered Itcertpasses his head 1Z0-062 study guide pdf and had CISA certification grown so qiuet. While he was not looking I reached into my purse and pilled out a handful of CCNA 200-125 PDF Cisco 300-075 VCE bills. I asked Examprepwell Examprepwell Cisco 300-075 VCE CISA certification the little boy, “Shall we count that miney one Itcertpasses more time?” He grew excited Cisco 300-075 VCE and said, “Yes,I just know it has to be enough.” Cisco 300-075 VCE So CISA certification I slipped my money in with his and we began to count it . Of course it was plenty for the doll. He softly said, “Thank you Jesus for giving me enough money.” Then the Examprepwell boy said, Cisco 300-075 VCE “I Itcertpasses just asked 70-412 exam questions CCNA 200-125 PDF Jesus to give me enough money to buy this doll so Mama can take it with her to give my sister. And Examprepwell he heard my prayer. I wanted to ask him give for enough to buy my Mama a white rose, but I didn’t ask him, but he gave me enough to buy the doll and a rose for my Cisco 300-075 VCE CCNA 200-125 PDF Mama. She loves white 70-412 exam questions rose Itcertpasses so much. “In a few minutes the aunt came back Examprepwell and I wheeled my cart away. I CISA certification could Cisco 300-075 VCE not keep from thinking about the little boy as I finished my shoppong in 70-412 exam questions a ttally different spirit than when I had started. And I kept remembering 70-412 exam questions a story I had seen in the newspaper several days earlier about a drunk driver hitting 1Z0-062 study guide pdf a car and killing7 a little girl and the Mother was in serious condition. The family was deciding on whether to remove the life support. Now surely this little boy did CCNA 200-125 PDF not belong with that story.Two days later I read in CCNA 200-125 PDF the paper where the family had disconnected the life support and the young woman had died. I could CCNA 200-125 PDF not forget CISA certification the little boy and Cisco 300-075 VCE just CISA certification kept wondering 1Z0-062 study guide pdf if 70-412 exam questions Cisco 300-075 VCE the two Examprepwell 1Z0-062 study guide pdf 1Z0-062 study guide pdf were somehow connected. Later that day, I could not help myself and I went out and bought aome white roses and CCNA 200-125 PDF took them to the funeral home where the yough woman was .And there she was holding a lovely white rose, Cisco 300-075 VCE the Itcertpasses beautiful doll, and the picture of the little boy in the store. I left CCNA 200-125 PDF there in tears, thier life changed forever. The love that little boy had for his little sisiter and his mother was overwhel. And in a split8 second a drunk driver had ripped9 the life of that little boy to pieces.

L’uso degli aminoacidi nello sport è ormai abitudine consolidata dai molteplici vantaggi.

Risalgono infatti agli anni 60 le prime esperienze fatte con aminoacidi nel recupero e seguentemente per la muscolazione applicata agli sport, ma queste erano soprattutto fatte con 3 aminoacidi, i cosiddetti aminoacidi ramificati cioè isoleucina, leucina, valina.

Questo perché il muscolo scheletrico è composto per oltre il 50% da questi 3 aminoacidi che logicamente in presenza di uno stress vengono logorati e vanno velocemente ripristinati.

Questa associazione è assolutamente valida e logica, ma negli ultimi anni si è sviluppata una tendenza (a dire il vero da sempre esistita) dove l’attenzione non poteva limitarsi solo al muscolo; durante uno stress le funzioni e gli organi coinvolti sono tanti e ciascuno abbisogna di costituenti particolari per ottimizzare il recupero.

Tale teoria è perfettamente applicabile soprattutto agli sport di prestazione e nell’ottica delle attività più attive nel campo delle attività svolte all’interno delle palestre certamente il crossfit e tutte quelle classificabili come functional training sono fortemente correlate alla prestazione e a una necessità di riequilibrare dopo i molteplici stress (non solo muscolari) a cui viene sottoposto il corpo durante quelle lunghe sedute.

I pool di aminoacidi essenziali sono quindi la risposta energetico-anabolica di cui tutto il corpo ha bisogno dopo attività così intense.

Gli aminoacidi essenziali

Gli aminoacidi essenziali sono quelli che il corpo non può in nessun modo produrre, devono quindi essere forzatamente introdotti in modo esogeno. Inoltre dagli essenziali il corpo può produrre tutti gli altri aminoacidi di cui necessità.

Gli AA essenziali sono leucina, isoleucina, valina (è questi sono i 3 ramificati di cui abbiamo già parlato) lisina, fenilalanina, treonina, istidina, metionina, triptofano.

Ciascuno di questi ha delle sue peculiarità che rendono la proporzione con cui è presente in una formulazione:

  • la treonina è un regolatore di tutto il turnover proteico ma è anche alla base della rigenerazione dei tessuti con particolare riguardo alla formazione del collagene ed elastina, questo con particolare ripercussione positiva anche sul sistema tendineo. Ha inoltre una potente azione disintossicante a carico del sistema epatico è affiancato dalla metionina che inoltre disintossica dai metalli pesanti.
  • La lisina è un potente regolatore per la produzione dell’importante ormone GH e di tutto il sistema immunitario;
  • la fenilalanina è un potente neuro modulatore soprattutto a carico della adrenalina e della dopamina (quindi anche più predisposizione all’energia) ma anche un modulatore della secrezione degli ormoni tiroidei.

Integratori alimentari KeForma

KeForma, considerando le caratteristiche di ogni amino acido, ha formulato il suo AMINO 9 curando la presenza di istidina, un AA che ricopre molte funzioni fra cui la modulazione della istamina e soprattutto per la formazione dell’emoglobina.

Il triptofano è presente per le sue funzioni di neuro modulazione e stimolazione ma il dosaggio è ridotto in quanto l’eccessiva stimolazione verso la serotonina correrebbe il rischio di sminuire la concentrazione e l’equilibrio orientato alla prestazione necessaria per un atleta.

Il pool di AMINO 9 di KeForma contiene per ogni gr circa il 45% di aminoacidi ramificati (che si sottolinea essere quelli più importanti rivolti al muscolo) il quale vuole proporsi come un modo nuovo (anche se il concetto è radicato nella tradizione biochimica) di intendere la supplementazione aminoacidica.

Tale integrazione è particolarmente adatta per gli sport ad alta intensità dove l’energia non può derivare solo da carboidrati ma anche da AA che regolino tutto il sistema e pensino a un recupero che non sia solo orientato ai muscoli ma a tutto il corpo.

L’uso di un tale supporto va anche oltre alla “semplice” supplementazione post allenamento, ma il AMINO 9 può essere un perfetto riequilibratore dei pasti nel caso si siano mangiate poche proteine oppure se la fonte proteica presente nel pasto non fosse di elevato valore biologico (esempio proteine vegetali).

In quel caso l’inserire un pool come il AMINO 9 da la possibilità agli aminoacidi essenziali di aumentare la qualità totale del pasto e quindi di essere utilizzati a fini anabolici ricostruttivi.

Oltre a questo può spesso capitare, all’interno della vita frenetica che purtroppo anche molti sportivi svolgono, che ci sia difficoltà a consumare spuntini con una qualitativa fonte proteica.

Con un integratore alimentare come il AMINO 9 di KeForma può essere sufficiente mangiare un frutto con 5 gr di pool aminoacidico per garantire al corpo un rifornimento plastico di primaria qualità.

La linea di integratori KEFORMA nasce con l’obiettivo di fornire prodotti per il potenziamento e il benessere di tutti gli sportivi, sia quelli professionisti che amatoriali. La professionalità, le alte competenze e i rigorosi controlli interni garantiscono il successo e la grande qualità dei prodotti.
X