Mattia Ceccarelli – KEFORMA

Mattia Ceccarelli

mattia ceccarelli vincitore Riccione Challenge

Nome:Triathlon - Ironman

Cognome:Ceccarelli

Sport:Triathlon

Mattia Ceccarelli

Triathlon - Ironman

Biografia

Abbiamo intervistato Mattia Ceccarelli triatleta di Riccione e testimonial Keforma.

Raccontaci la tua carriera finora, quando hai iniziato, il tuo rapporto con il triathlon e quali sono stati i tuoi risultati più importanti?

Ho iniziato ad avvicinarmi al triathlon quando avevo 16 anni circa, dopo tanti anni di nuoto giovanile a buoni livelli. All’inizio era un divertimento per tenermi in forma durante l’estate, ma pian piano è diventato il mio sport a tutti gli effetti.

La corsa è sempre stata, ed è tutt’ora il mio punto più debole, anche se lentamente miglioro! Ho avuto un periodo di stop dalle gare fra 2015 e 2017 dove mi ero ritirato a tutti gli effetti ed avevo iniziato a lavorare a tempo pieno, ma poi ho dovuto fare i conti con quello che mi diceva di fare il mio cuore, ho lasciato il mio lavoro a tempo indeterminato ed ho ricominciato ad allenarmi!

I risultati che mi vengono immediatamente alla memoria sono sicuramente il podio ai campionati assoluti di triathlon sprint nel 2011, la vittoria ai campionati italiani di aquathlon nel 2013, il 3° posto lo scorso anno all’Ironman 70.3 Vichy, l’8° posto all’Ironman Italy sempre nel 2018, e la vittoria quest’anno al Challenge Riccione.

C’è una gara che ricordi con maggiore piacere?

Sicuramente l’Ironman 70.3 Vichy, il mio primo vero podio internazionale. La gara che mi ha convinto che forse avevo fatto davvero la scelta giusta a ricominciare a gareggiare.

E una che vorresti assolutamente dimenticare?

Il Challenge Riccione dello scorso anno. Mi ero presentato con delle aspettative altissime (col sennò di poi decisamente sproporzionate) e ho preso una “scoppola epica”; ma quest’anno mi sono rifatto con gli interessi!

Quali sono i tuoi obiettivi per il 2019?

Uno l’ho già c’entrato, che era fare bene al Challenge di “casa”. Ora mi piacerebbe cercare di fare un buon risultato ai campionati italiani di 70.3 a Lovere; poi ovviamente c’è l’Ironman Italy… sognare non costa niente!

Come è organizzata la tua giornata?

Ho la fortuna di fare il triatleta di professione, quindi ogni giorno è diverso, e mi organizzo anche in base al meteo, però mediamente ogni giorno mi alleno non meno di 4/5 ore, divise fra i diversi sport, arrivando anche magari alla giornata dove invece faccio lungo in bici da 7 ore.

Chi è Mattia fuori dal mondo delle gare?

Un ragazzo che ama tanto la sua terra e la sua città, che non lascerebbe per nulla al mondo, super appassionato e tifoso di basket, per il quale una domenica non è veramente domenica se non si va al “palazzo a tifare”, e infine anche un ingegnere mancato!

Triathlon e integrazione. Quali sono gli aspetti più importanti da curare sotto questo aspetto?

Nel triathlon, soprattutto nel long distance che faccio io, l’integrazione è importante tanto quanto l’allenamento. Bisogna sapere sempre cosa prendere, quando prenderlo e perché prenderlo. Non bisogna mai improvvisarsi esperti, perché si fanno più danni che benefici. Senza un’adeguata integrazione non si può andare lontano in questo sport.

Come hai conosciuto KEFORMA e perché hai scelto i nostri prodotti per la tua integrazione?

È un’azienda della mia terra, e quindi l’ho sempre conosciuta diciamo, anche quando da ragazzino dovevo scegliere una marca di integratori ho sempre preferito KEFORMA ad altri marchi, perché appunto era della zona e mi ispirava fiducia. Poi col tempo ho scoperto che sono una delle pochissime aziende che produce in “casa” i propri prodotti, e da quel momento non ho più avuto alcun tipo di dubbio.

Un prodotto KEFORMA al quale non rinunceresti mai?

Quelli di cui “abuso” sono due: Malto Gel e Recovery Mass 2.0. Senza non potrei stare!


Prodotti keforma consigliati

Scopri i prodotti Keforma consigliati per te

X