Cortisolo, l’ormone dello stress

atleta stanca cortisolo alto

Il cortisolo ha un ruolo fondamentale nel corpo, può causare scompensi se i valori sono troppo alti o troppo bassi.

Il cortisolo è un ormone steroideo che viene prodotto dalle cellule della fascicolata del surrene in risposta all’ormone ipofisario ACTH.

Spesso definito “l’ormone delle stress“, il cortisolo aumenta appunto in situazioni di stress psico-fisico, per esempio: dopo una prolungata e intensa attività fisica, dopo un intervento chirurgico, a causa di sbalzi repentini di temperatura o di digiuno prolungato.

Nell’attività fisica i livelli aumentano per poi normalizzarsi nel momento in cui si effettua il riposo post workout. Questo picco a breve termine ha effetti benefici, in quanto rinforza le difese immunitarie, la memoria, controlla l’appetito, la salute sessuale, fa perdere peso, etc…

Effetti del cortisolo

Diversi sono i ruoli del cortisolo nel fisico, tra i più importanti; controllare i livelli di zucchero nel sangue e quindi regolare il metabolismo, contribuire a ridurre le infiammazioni, supportare la gestione della memoria e controllare la pressione arteriosa.

Valori medi di cortisolo

Il picco massimo di cortisolo avviene intorno alle 8 del mattino diminuendo drasticamente con la sera nelle prime ore di sonno. L’esame che ci permette di sapere la concentrazione di questo ormone avviene attraverso l’analisi del sangue o delle urine.

I valori di rifermento* sono i seguenti:

  • adulto (alle ore 8:00) 100-200 microgrammi/l o 250-550 nmol/l;
  • adulto (alle ore 20:00) 100 microgrammi/l;
  • bambino con età inferiore a 10 anni: 50-100 microgrammi/l.

* I valori possono variare leggermente a seconda del laboratorio di analisi.

Livello di cortisolo alto

Quali sono alcuni degli effetti causati da un eccesso di cortisolo?

  • rapido aumento di peso, visibile maggiormente su viso, addome e torace;
  • viso arrossato e cambiamenti nella pelle;
  • pressione alta;
  • osteoporosi e fratture;
  • sbalzi d’umore;
  • ansia e depressione;
  • calo della libido
  • cefalea;
  • acne.

Livello di cortisolo basso

In caso di livelli di cortosolo basso i sintomi potrebbe essere simili a quelli elencati in precedenza ma inoltre potrebbe manifestarsi nei seguenti modi:

  • spossatezza;
  • perdita di massa muscolare;
  • difficoltà ad alzarsi al mattino;
  • problemi di memoria;
  • intolleranza verso altre persone;
  • pulsione verso cibi salati

Regolare il cortisolo con Ke Forma

KeForma ha studiato Corti Blocker, un integratore alimentare per chi desidera mantenere intatto tono e volume muscolare anche dopo periodi di allenamento molto intensi.

L’azione sinergica della fosfatidilserina e dell’HMB, evita che i muscoli siano utilizzati a scopo energetico, rimanendo intatti e potenti.

La fosfatidilserina, in particolare, può aiutare ad abbassare e controllare i livelli di cortisolo, il vero nemico di chi si allena molto intensamente e frequentemente.

 

X