EVOGEL: integratore di energia rapida e prolungata con ciclodestrine

EVOGEL KEFORMA integratore rapido in gel

I Exampdfview hurried into AWS-SYSOPS Dumps the local Exampdfview department store to grab1 some last minute Chirsmas gifts. I 300-075 vce looked at all the people and grumbled2 to myself. I would be in SSCP exam certification here forever and I just had CISM Training so much AWS-SYSOPS Dumps to do. Chirsmas was beginning to become such a drag. I kinda wished that I Examdumpsview could just OG0-093 exam dumps sleep through Chirsmas. CISM Training Exampdfview But I hurried the best I could through all the people to the Exampdfview toy department. Once again I kind of mumbled3 to myself at the prices of Exampdfview all these toys, and Exampdfview wondered if the grandkids would even play whit4 them. I found myself in the doll aisle5. Out of the corner of my eye I saw a little boy CISM Training about Exampdfview 5 holding a lovely doll.He kept touching6 her hair and he held her so gently. I could not seem to Examdumpsview help SSCP exam certification myself. I just kept AWS-SYSOPS Dumps loking over at the little AWS-SYSOPS Dumps boy and wondered who the doll was for. I watched him turn to a woman and he 300-075 vce called his aunt by name and OG0-093 exam dumps said, AWS-SYSOPS Dumps “Are you sure I don’t have CISM Training enough money?” She replied a CISM Training bit impatiently, “You know that you don’t have enough money for it.” CISM Training The aunt told the little boy not to go anywhere that she had to go and CISM Training get some other things and would be back in a few minutes. OG0-093 exam dumps And then she left the aisle. The boy continued to hold the doll. After a bit I asked the boy who the Examdumpsview AWS-SYSOPS Dumps doll was SSCP exam certification for. He said, “It 300-075 vce is the doll OG0-093 exam dumps my sister wanted so badly for CISM Training Chirsmas. She just knew that Santa would bring it. “I told him that maybe 300-075 vce Santa was going to bring it . He said, “No, Santa can’t go where AWS-SYSOPS Dumps my sister is…. I have to give the doll to my CISM Training Mama to take to her. “I asked him where Examdumpsview his siter was. He looked AWS-SYSOPS Dumps at me with the saddest eyes and said, “She was gone SSCP exam certification to 300-075 vce be with Jesus.

My Examdumpsview Daddy says that Mamma is going to have to go be with her.” My heart 300-075 vce nearly stopped beating. Then the boy looked at Exampdfview me OG0-093 exam dumps again and said, “I told my Daddy to tell my Mama not to go yet. I told him Examdumpsview to tell her to wait till I got AWS-SYSOPS Dumps back from the Exampdfview store.” Then he asked me AWS-SYSOPS Dumps if i wanted to see his picture. I told him I’d love to. He pulled out some picture he’d had taken at the front of the store. He said, “I AWS-SYSOPS Dumps AWS-SYSOPS Dumps want my Mama to take this 300-075 vce with her so the dosen’t ever forget me. I Examdumpsview love my Mama so OG0-093 exam dumps very much and I wish she dind not have to leave me.But Daddy says Examdumpsview she will need to SSCP exam certification be with my sister.” I Exampdfview SSCP exam certification saw that the little boy had lowered his head and had grown so qiuet. While he was not looking I CISM Training reached Examdumpsview into my purse and pilled out a handful of bills. I asked the little boy, “Shall we count that miney one more time?” He grew excited and OG0-093 exam dumps said, “Yes,I OG0-093 exam dumps Exampdfview just know it has to be enough.” So I slipped my money in with his and we began to count it . Of course it was plenty for the doll. He softly said, “Thank you Jesus for giving me enough money.” Then the boy said, “I just SSCP exam certification asked Jesus Exampdfview to give me enough money to buy this 300-075 vce doll so Examdumpsview Mama can take it with her to give my sister. And he heard my prayer. I wanted to ask AWS-SYSOPS Dumps him give for enough to buy AWS-SYSOPS Dumps my Mama a OG0-093 exam dumps white rose, SSCP exam certification but I didn’t ask him, but Examdumpsview he gave me enough Exampdfview to CISM Training buy CISM Training the doll and a rose for my Mama. 300-075 vce She loves white rose so much. “In a few minutes the aunt came back and I wheeled my cart away. I could not SSCP exam certification keep from thinking about SSCP exam certification the little boy as I finished my OG0-093 exam dumps shoppong Exampdfview in a ttally different 300-075 vce spirit than when I had started. And I kept remembering a Exampdfview story I had seen in the newspaper several days earlier about a drunk driver hitting a car and killing7 a little girl and Examdumpsview the Mother was in serious condition. SSCP exam certification The SSCP exam certification family Examdumpsview was deciding SSCP exam certification OG0-093 exam dumps 300-075 vce 300-075 vce on whether to remove the life support. Now surely CISM Training this OG0-093 exam dumps little boy did not Examdumpsview belong Exampdfview with Examdumpsview that story.Two 300-075 vce days later I read in the paper where the family CISM Training had disconnected the life support and SSCP exam certification the young woman AWS-SYSOPS Dumps had died. SSCP exam certification I could not forget the little boy and just Examdumpsview kept wondering AWS-SYSOPS Dumps if the OG0-093 exam dumps two were somehow connected. Later OG0-093 exam dumps that day, I could not help myself CISM Training and I went out and bought aome 300-075 vce CISM Training white roses and took them to the funeral home where the OG0-093 exam dumps yough 300-075 vce woman was .And there she was holding a lovely white rose, SSCP exam certification the beautiful doll, and the picture of the little boy OG0-093 exam dumps in the store. I left there in tears, thier 300-075 vce life changed forever. The love that little boy had for his little sisiter and his mother was overwhel. And in a split8 second a drunk driver had ripped9 the life of that little boy to pieces.

EVOGEL, è l’integratore energetico rapido di KEFORMA con ciclodestrine il quale fornisce energia immediata e prolungata durante la prestazione.

L’esigenza di un’integrazione energetica rapida, costante e di basso impatto gastrico trova la sua più moderna risposta nell’introduzione di molecole glucidiche (ma non solo) tramite la forma GEL.

In questa famiglia è possibile trovare varie forme che spesso vengono definite GEL ma, in realtà, sono degli sciroppi con caratteristiche di densità non espressamente indicate per un’integrazione che non comporti sbilanciamenti osmolari gastrici (quindi un’alterata densità del liquido introdotto che richiede di essere compensata sia con acqua da ingerire sia con una sottrazione di acqua all’organismo).

Cos’è EVOGEL?

L’EVOGEL è invece una forma avanzata di gelatificazione che non solo consente una densità ideale (anche con parte di assorbimento sublinguale) ma presenta sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo un apporto ideale di molecole adatto a sostenere e reintegrare energia durante uno sforzo fisico.

In molti casi gli atleti sono attratti da integratori che propongono alte dosi di carboidrati per singola dose, ma questo è un errore perché con dosaggi superiori ai 30 gr per singola assunzione, soprattutto durante una prestazione, si va incontro comunque alle problematiche prima descritte che riguardano la disidratazione e l’impossibilità di utilizzare al meglio il quantitativo introdotto.

Inoltre il brusco richiamo d’acqua nel lume intestinale può causare indesiderabili problematiche di diarrea. La scelta effettuata sull’EVOGEL è di proporre 24 gr di carboidrati per dose, quindi un quantitativo perfettamente utilizzabile ma, inoltre, questo quantitativo è stato modulato fra diverse molecole per ottenere un effetto sinergico e time release.

La formulazione di EVOGEL

Nella formulazione sono presenti uno zucchero da START come il DESTROSIO, il carboidrato principe in circolo nel torrente ematico (per il corpo umano destrosio e glucosio sono l’identica cosa) ed è “l’innesco” rapido per accendere il fuoco di ripristino energetico. La sua presenza non è però in quantitativo tale da creare particolari stimolazioni insuliniche.

Troviamo poi il FRUTTOSIO: uno zucchero medio veloce dove, sia i muscoli che il fegato sono in grado di assorbirlo direttamente senza l’intervento dell’insulina e utilizzarlo senza nemmeno che ci sia la necessità di convertirlo in glucosio. Si ha quindi un’energia medio rapida senza intervento dell’insulina.

Per ovviare a un’inevitabile caduta dei livelli energetici, dopo un medio-breve periodo nella formulazione dell’EVOGEL, sono state inserite le MALTODESTRINE catena 19, quindi amidi a catena medio-lunga i quali, nel tempo in cui il fruttosio attua la sua cessione energetica, hanno possibilità di avviare la loro funzionalità la quale non prevede attivazione dell’insulina che, seppure durante attività aerobiche non ha grandi influenze e capacità di interventi, è sempre bene non sollecitare.

Ciclodestrine, carboidrati veloci a lunga durata

Anche le maltodestrine cedono gradatamente la loro potenzialità energetica ma qui l’EVOGEL ha la sua peculiarità più innovativa e propone una forma di carboidrati con capacità sia veloce sia a lungo termine, le CICLODESTRINE. Questa innovativa molecola appartiene ai carboidrati ad alto peso molecolare.

Questa forma di carboidrato, con la sua forma molecolare elicoidale, viene ritenuta la “gold standard” delle attuali forme di destrine. Vengono prodotte partendo da amilopectina attraverso una reazione di ciclizzazione con un enzima di ramificazione (1,4-α-D-glucano).

Questa forma di carboidrato clinicamente studiato viene rapidamente assorbito, è altamente solubile e promuove un veloce svuotamento gastrico (eliminando problematiche di disturbi gastrici); nonostante questo mantiene un rilascio lento, offrendo l’interazione ideale come “carburante” tra carboidrati e rilascio di acidi grassi liberi.

In uno studio 2013 si è verificato che ciclisti, i quali hanno consumato una dose di ciclodestrina, sono stati in grado di resistere più a lungo all’esercizio estremo a confronto con il gruppo che aveva usato un pari dosaggio di maltodestrine.

Analogamente il confronto è stato fatto con nuotatori che eseguivano ripetute prima al 70% e poi al 90% del Vo2 MAX portando a cedimento, confrontando ciclodestrine e glucosio.

I risultati mettono ampiamente in evidenza (in alcuni casi il 50% in più) la resa energetica nel tempo delle ciclodestrine rispetto a glucosio e al placebo. Dato significativo come i livelli di glicemia rimanessero molto più stabili, durante tutto lo svolgimento delle prove, nel gruppo che utilizzava ciclodestrine.

Ci si può chiedere perché all’interno dell’EVOGEL non siano stati usate solo CICLODESTRINE, ma la risposta è semplice: nonostante la versatilità di questa molecola, diversi tipi di zuccheri e amidi hanno differenti sistemi di trasporto all’interno del corpo, quindi svariate vie (oltre che tempi).

Se una bevanda contiene un solo tipo di carboidrati, il sistema di trasporto per quella tipologia di carboidrato si satura (in pratica si riempiono tutti i posti disponibili) e, una volta colmato, diventa impossibile usare le altre molecole dello stesso tipo, perché non ci sono più “carrelli” per trasportarle, ostacolando e ritardando assimilazione e digestione.

EVOGEL, non solo 4 fonti di carboidrati

L’EVOGEL non si limita a offrire le 4 fonti di carboidrati già citate, ma fornisce una molecola che da anni è uno dei “cavalli di battaglia” delle ricerche attuate dalla KEFORMA: si tratta del Fruttosio 1-6 difosfato, uno dei glucidi principe della produzione energetica in forma attiva, cioè uno zucchero fosforilato a pronto utilizzo.

Quasi tutti gli zuccheri sono convertiti in fruttosio-6-fosfato, prima di essere utilizzati per qualsiasi processo metabolico, attraverso gli enzimi detti isomerasi e fosfofruttochinasi-1.

Fornire al corpo direttamente questa molecola significa veramente donargli potenza pura sottoforma di una sferzata di energia rapida e ben utilizzabile, determinante nel sostenere la sintesi di ATP durante un lavoro breve e intenso (attività a scatti ripetuti o allunghi improvvisi o salite intense durante una gara di endurance).

Molti studi indicano inoltre come il fruttosio 1-6 difosfato interagisca positivamente con la membrana cellulare, facilita la captazione cellulare del potassio e contemporaneamente stimola l’arricchimento del pool dei fosfati intracellulari ad alta energia.

Con quest’ultima molecola il quadro sinergico-energetico dell’EVOGEL si prospetta come uno dei più innovativi, efficaci e interessanti all’interno delle proposte più tecniche rivolte agli appassionati che non desiderano fermarsi ad una “limitata” integrazione di carboidrati, ma desiderano fornire al corpo una serie di substrati energetici che possano soddisfare tutti le esigente di rifornimento degli atleti ad alte prestazioni.

Disponibile gusto arancia e mela verde.

X