Proteine nel ciclismo

Proteine nel ciclismo KeForma

Chi pratica il ciclismo con costanza sa bene quanto sia importante consumare glucidi prima di una gara o di un allenamento, ma è spesso impreparato sull’uso delle proteine, che al contrario di quanto si creda, non servono esclusivamente per l’aumento di massa muscolare.
Purtroppo nella mentalità comune si associa frequentemente l’utilizzo di proteine agli sport di potenza come il culturismo, ma sono altrettanto fondamentali negli sport di endurance, dove si ha una forte usura della massa muscolare con conseguente rischio di perdita di tonicità e forza.

Come sono composte le proteine. 

Le proteine sono molecole molto complesse, formate da una catena di aminoacidi uniti tra loro.
Attraverso l’alimentazione introduciamo nel nostro organismo queste importanti sostanze che una volta arrivate nel tratto gastrico, sono letteralmente smontate e ridotte a singoli aminoacidi. Questi sono assorbiti dal sangue e trasportati ai vari organi dove seguendo precise sequenze, sono ricomposte le proteine necessarie al corretto funzionamento del nostro organismo.
Quante proteine assumere

Una dieta equilibrata dovrebbe comprendere circa il 15% delle calorie sotto forma di proteine. Riferendoci al peso corporeo le proteine assunte attraverso la dieta dovrebbero essere comprese tra 0,7-1,5 g per ogni kg di peso quindi per fare un esempio, una persona di 70 kg dovrebbe assumere almeno 49 g ma non più di 105 grammi al giorno di proteine. Chi pratica ciclismo può considerare ideale un consumo di 1,0/1,2 grammi per kg al giorno quindi tornando al nostro ciclista di 70 kg, dovrebbe assumere da 70 a84 grammi di proteine al giorno.

Gli integratori

Le proteine animali a differenza di quelle di origine vegetale presentano un profilo aminoacidico più completo, quindi il primo consiglio è di andare su un prodotto a base di proteine del latte.
A questo punto però è necessario fare una successiva scrematura poiché di proteine derivate dal latte, ce ne sono di diverse qualità: quella che più si addice in termini di digeribilità, valore biologico e profilo aminoacidico sono senza dubbio le Lattoglobuline.
Nutri Sion Elite è un prodotto proteico della linea d’integratori Keforma, studiato specificatamente per soddisfare le esigenze del ciclista e unico sul mercato nel suo genere.
Nutri Sion Elite è una proteina con un ottimo gusto, a base di lattoglubuline del siero del latte ottenute per ultramicrofiltrazione pure al 94%. Che cosa significa vi chiederete? Sono le proteine più nobili presenti sul mercato, con un altissimo valore biologico, che si traduce in un profilo aminoacido completo e altissima digeribilità; Nutri Sion può essere considerato un ottimo diversivo per chi non vuole mangiare carne tutti i giorni, per i motivi appena accennati. Sono ricchissime di aminoacidi ramificati (BCAA) la soluzione più efficace al catabolismo (deterioramento) muscolare. L’alta digeribilità di Nutri Sion Elite è garantita dal basso peso molecolare dei peptidi, bipeptidi e tripeptidi e per questo motivo sono un ottimo spuntino anche prima di una gara.

Quando assumerli.

Sono due i momenti della giornata in cui si consiglia l’assunzione di proteine, in modo da soddisfare esigenze diverse. Per evitare il catabolismo muscolare conseguente un duro allenamento o una gara si consiglia di prendere 30 g di Nutri Sion la mattina a colazione.
Se invece volete ridurre i tempi di recupero 30 grammi sciolti in acqua durante la sera aiutano a recuperare più velocemente i carichi di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X